sabato 20 gennaio 2018

Arte: The Neon Demon di Nicolas Winding Refn del 2016

Le lacrime di Freyja di Anne Marie Zilberman
Considerata la dea della fertilità, della guerra, della seduzione e dell’amore, Freyja è una divinità della mitologia nordica, la religione tradizionale pre-cristiana dei popoli della Scandinavia. Questa breve premessa è d’obbligo per introdurre all’analisi di uno dei dipinti più amati e, purtroppo, falsamente attribuiti: “Le lacrime di Freyja”, opera non di Gustav Klimt, come diffusamente si crede, bensì di Anne Marie Zilberman, pittrice contemporanea francese. Freyja è rappresentata in primissimo piano. Il suo bel volto è ravvivato dal rosso scuro delle labbra e dalle chiome che scendono a coprire interamente l’occhio destro. Dall’altro occhio scendono le famose lacrime d’oro versate, secondo il mito, per amore del marito.

Nessun commento:

Posta un commento